Lavoro: Furlan (Cisl) a InBlu Radio, “grande soddisfazione” per nuovo modello contrattuale. “Si risponde ai bisogni delle persone e della competitività”

“C’è grande soddisfazione perché si risponde ai bisogni delle persone, del lavoro e anche a quel bisogno di competitività sulla qualità del lavoro di cui il Paese ha estremamente bisogno”. Lo ha detto la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, in un’intervista a InBlu Radio, il network delle radio cattoliche della Cei, commentando l’accordo raggiunto tra Confindustria e sindacati sul nuovo modello contrattuale e relazioni industriali. “È un rafforzamento della contrattazione”, ha proseguito Furlan, secondo cui “questo era molto importante per il nostro Paese per rilanciare la produttività, rafforzare i salari delle lavoratrici e dei lavoratori ma anche per mettere al centro del dibattito pubblico finalmente il tema del lavoro”. “Ci abbiamo lavorato tanto, un anno e mezzo di incontri, di capacità di sintesi tra le organizzazioni sindacali e Confindustria ma il risultato è davvero molto buono e molto innovativo”. “Al congresso della Cisl – ha aggiunto Furlan – noi abbiamo coniato il titolo che ha accompagnato tutte le fasi congressuali per la persona e per il lavoro. E per la persona e per il lavoro è lo spirito di questo accordo: una capacità tra chi rappresenta interessi nel lavoro di mettersi insieme e creare le condizioni per rilanciare la centralità della dignità del lavoro nel nostro Paese”. “Questa notte – ha concluso – abbiamo siglato la sintesi dopodiché ognuno di noi porterà l’accordo al vaglio dei propri organismi. Ci siamo presi qualche giorno per la firma ufficiale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia