This content is available in English

Cure palliative: mons. Paglia, non sono “eutanasia”, ma “via per ridurre richiesta di morte”. “Paziente inguaribile non è incurabile”

Occorre “superare un equivoco concettuale e linguistico molto diffuso riguardo alle cure palliative” che “non sono un altro nome per dire ‘eutanasia’”, bensì “una via per ridurre la richiesta di morte”. Ne è convinto l’arcivescovo Vincenzo Paglia, presidente della Pontificia Accademia per la Vita (Pav). Nel suo saluto di apertura del congresso internazionale “Palliative Care: Everywhere & by Everyone. Palliative care in every region. Palliative Care in every religion or belief”, promosso oggi e domani a Roma dalla Pav nell’ambito del Progetto Pal-Life dedicato alla diffusione e sviluppo delle cure palliative nelle diverse aree del mondo, Paglia mette in guardia anche dall’equivoco di ritenere che unico scopo della medicina sia la guarigione. “Non dobbiamo mai dimenticare – avverte – che ogni sforzo terapeutico (to cure) assume il suo significato in quel rapporto profondo che porta a prendersi cura della persona malata (to care). Ritenere perciò una sconfitta della medicina la mancata guarigione del malato è fuorviante”. “Se non possiamo guarire, possiamo ancora alleviare il dolore e la sofferenza e continuare a prenderci cura della persona malata. Il paziente ‘inguaribile’ non è mai ‘incurabile’”. Dunque no ad eutanasia e no ad accanimento terapeutico: due rischi che le cure palliative contrastano aiutando la medicina “a riscoprire la sua vocazione umanistica di difesa della dignità di ogni persona in qualsiasi condizione essa si trovi”. L’esperienza, assicura Paglia, “ne offre larga conferma: l’abbandono e la paura del dolore sono alla base delle richiesta di eutanasia o di suicidio assistito”; al contrario le cure palliative “sono una via per ridurre la richiesta di morte, e per un consolante accompagnamento che vede collaborare assieme medici di diverse discipline, familiari e lo stesso malato”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia