Svezia: Consiglio delle Chiese pubblica le “Linee guida ecumeniche per gli abusi sessuali negli ambienti ecclesiali”

Il Consiglio delle Chiese di Svezia (Skr) pubblica le “Linee guida ecumeniche per gli abusi sessuali negli ambienti ecclesiali”. Si tratta di “una guida pratica” a disposizione dei membri del Skr, spiega la presentazione. L’uscita era stata programmata per la primavera, ma l’attenzione al tema degli abusi, generata dalla campagna #MeToo, ha accelerato la preparazione. Le linee guida che erano già state pubblicate nel 2003, sono state aggiornate con i riferimenti alle nuove normative introdotte nel Paese e con una parte che affronta “il rapporto con i social media”. “#MeToo ha dimostrato che è necessario un lavoro consapevole e di qualità per affrontare e prevenire gli abusi sessuali in contesti ecclesiali. Le linee guida aggiornate ne sono parte. Sono questioni importanti che dobbiamo costantemente rivedere per tenerci aggiornati”, ha dichiarato l’arcivescovo luterano Antje Jackelén. Il testo offre indicazione in merito alla prevenzione e alla gestione di situazioni di abuso, dalla denuncia alla presa in cura anche della dimensione spirituale. Il testo pur ponendo la tutela della vittima al primo posto, indica che “la Chiesa ha una responsabilità anche nei confronti dell’autore dell’abuso” e offre indicazioni al riguardo. Il testo è scaricabile gratuitamente dal sito internet del Consiglio.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo