Siria: Guterres (Onu), “Ghuta orientale non può più aspettare. Applicare immediatamente risoluzione Consiglio sicurezza”

“La Ghuta orientale non può più aspettare. E’ ora di fermare questo inferno sulla terra”. Lo ha detto oggi a Ginevra il segretario generale Onu, Antonio Guterres, nel discorso di apertura della 37esima sessione del Consiglio dei diritti umani. “Come sapete – ha aggiunto – accolgo con favore la risoluzione del Consiglio di sicurezza sulla Siria adottata sabato” che “chiede la cessazione delle ostilità in Siria per almeno 30 giorni”, ma “le risoluzioni del Consiglio di Sicurezza hanno senso solo se sono effettivamente applicate”. Per questo, ha sottolineato, “chiedo che la risoluzione sia immediatamente applicata e sostenuta, in particolare per garantire la consegna immediata, sicura, senza ostacoli, degli aiuti e dei servizi umanitari, l’evacuazione dei malati e dei feriti e per alleviare le sofferenze dei siriani”. “Le Nazioni Unite sono pronte a fare la loro parte”, ha assicurato il segretario generale ricordando a tutte le parti “il loro obbligo assoluto di proteggere i civili e le infrastrutture civili in ogni momento”. “Gli sforzi per combattere il terrorismo – ha ammonito – non sostituiscono tali obblighi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo