This content is available in English

Ccee: “In Verbo Tuo. Le vocazioni oggi in Europa”. A Tirana congresso delegati nazionali per la pastorale vocazionale

“La Chiesa crede e ha fiducia che il Signore chiama ancora oggi molti a consacrarsi a Lui e al servizio dei fedeli e della missione della Chiesa. Ogni epoca porta con sé nuove sfide che richiedono un’attenta analisi e una capacità di adattamento, nei modi e nelle forme, anche per quanto riguarda il risveglio della chiamata vocazionale e l’accompagnamento di quei giovani che hanno iniziato un cammino di discernimento. Venti anni fa, questa stessa sfida ha generato un documento, ‘In Verbo Tuo’, che è stato di aiuto alle Chiese locali in questo compito. Oggi questo strumento merita una verifica”. Sulla base di queste considerazioni oltre cinquanta partecipanti tra vescovi e responsabili nazionali per la pastorale vocazionale delle Conferenze episcopali d’Europa si confronteranno a Tirana (Albania) dal 28 febbraio al 3 marzo. L’incontro – promosso dal Ccee – s’inserisce “nel cammino di preparazione che tutta la Chiesa in Europa sta compiendo in questi mesi” in vista del prossimo Sinodo dei vescovi su “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale” in programma a Roma nell’ottobre prossimo. A Tirana, i delegati delle Conferenze episcopali “valuteranno – si legge in una nota – gli esiti del rinnovamento della pastorale vocazionale a venti anni del documento In Verbo Tuo pubblicato dalla Pontificia Opera per le vocazioni ecclesiastiche. Oltre a ricevere una lettura critica del documento, mettendo in luce punti di forza e aspetti da modificare, i lavori prevedono momenti di riflessione su dimensioni specifiche del discernimento vocazionale: la vocazione al sacerdozio e quella alla vita consacrata”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo