Diritto d’asilo: Fondazione Migrantes, il Rapporto 2018 dedicato all’accoglienza in famiglia

“Accogliere, proteggere, promuovere, integrare: sono esigenze sentite dai diversi governi d’Europa e da quello italiano in particolare, non solo a parole, ma nella pratica delle politiche che essi mettono in atto? E quanto lo sono, allo stesso tempo, per la società civile italiana ed europea?”. Questi gli interrogativi che fanno da sfondo alle analisi, ai dati e alle proposte del Rapporto “Il Diritto d’asilo. Accogliere, proteggere, promuovere, integrare”, lo studio che la Fondazione Migrantes dedica al mondo dei richiedenti asilo e rifugiati per il secondo anno consecutivo e che è stato presentato stamattina a Ferrara, come si legge in un comunicato della stessa Fondazione. Sono tre le prospettive “geografiche” del nuovo Rapporto: l’Europa, le questioni “a cavallo” fra Europa e Italia, l’Italia. L’approfondimento del report 2018 della Migrantes, che prende spunto dal messaggio di Papa Francesco per la 104ª Giornata mondiale del migrante e del rifugiato, è dedicato all’accoglienza in famiglia di richiedenti asilo e rifugiati. “L’augurio è che questo testo possa contribuire a costruire un sapere fondato rispetto a chi è in fuga, a chi arriva nel nostro continente e nel nostro Paese, e che possa esserci d’aiuto a ‘restare umani’, ad aprire la mente e il cuore allontanando diffidenza e paura”, scrivono don Gianni De Robertis, direttore generale della Fondazione Migrantes, e Mariacristina Molfetta, co-curatrice del Rapporto, nell’Introduzione del report 2018.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa