Chiese in Umbria: suor Roberta Vinerba nuovo direttore dell’Istituto superiore di scienze religiose Assisi

Suor Roberta Vinerba è il nuovo direttore dell’Istituto superiore di scienze religiose di Assisi. È la prima volta che questo organismo, collegato alla Pontificia Università Lateranense, viene guidato da una donna. Da diversi anni è docente di Teologia morale, tenendo corsi sulla Dottrina sociale della Chiesa e sulla ricerca bioetica. Succede a padre Pietro Maranesi dell’ordine dei Frati minori cappuccini dell’Umbria. La scelta di suor Vinerba è stata compiuta dai vescovi umbri, tra i nomi dei docenti indicati dal Consiglio d’Istituto. Scelta poi accolta e ratificata dal vicario del Papa per la diocesi di Roma, mons. Angelo De Donatis, che è anche gran cancelliere della Lateranense. È stato infine il vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, mons. Domenico Sorrentino, a darne comunicazione ai docenti e al personale dell’organismo. “Sono onorata – afferma suor Vinerba – di questo servizio che i vescovi umbri mi hanno affidato, che ha come specificità la valorizzazione, attraverso una accurata formazione, del carisma dei laici, chiamati sempre di più a essere i protagonisti nella Chiesa di oggi. Per questo è mio desiderio lavorare in piena comunione con gli organi accademici, col tessuto ecclesiale e culturale dell’Umbria”. Da mons. Renato Boccardo, arcivescovo di Spoleto-Norcia e presidente della Conferenza episcopale umbra, l’augurio che “la sua conduzione contribuisca a un sempre migliore e qualificato servizio dell’Istituto per la formazione degli agenti pastorali”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa