Salute mentale: don Angelelli (Cei), “aprire il capitolo riabilitazione psichiatrica di cui si parla troppo poco”

Con il seminario “Tra segregazione e accoglienza: accolti.it” che l’Ufficio nazionale per la pastorale della salute della Cei e il Tavolo nazionale per la salute mentale promuovono il prossimo 21 febbraio a Roma nell’ambito della prima giornata del XXII Congresso nazionale della Società italiana di psicopatologia (Sopsi) “vogliamo aprire – anticipa in un’intervista al Sir il direttore dell’Ufficio Cei, don Massimo Angelelli – il capitolo riabilitazione psichiatrica e neuropsichiatrica, per noi di grande interesse ma di cui si parla troppo poco. La patologia psichiatrica viene trattata a livello accademico e terapeutico ma anche la successiva fase di riabilitazione, nella quale le strutture cattoliche sono molto presenti, produce ottimi risultati. Per questo il Tavolo della salute incontra il mondo della riabilitazione ed è significativo che questo avvenga nell’ambito del convegno Sopsi, il più importante appuntamento annuale del settore”. Nel corso del seminario verrà lanciato Accolti.it, il progetto nazionale per l’accoglienza della disabilità psichica: “È un sito ma diventerà un portale – spiega don Angelelli – un luogo sul web dove raccontare, evidenziare e condividere progetti, esperienze e buone pratiche di accoglienza portate avanti da tante realtà cattoliche. Un grande punto di incontro e confronto per queste strutture ma anche un supporto per tutte le famiglie in gravissima difficoltà nell’assistenza h24 ai propri cari disabili e spesso prive di punti di riferimento”. Sulla piattaforma web troveranno spazio anche tante piccole realtà diocesane.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia