Giornata preghiera e digiuno: diocesi Gaeta, adesione all’appello del Papa per il 23 febbraio

“La Chiesa di Gaeta risponde con pronta obbedienza all’appello del Papa per invocare il Padre celeste che ‘ascolta sempre i suoi figli che gridano a Lui nel dolore e nell’angoscia, risana i cuori affranti e fascia le loro ferite’”. Lo annuncia la diocesi di Gaeta con un comunicato. Nelle parrocchie i fedeli sono invitati ad associarsi alle intenzioni di preghiera del Papa. E quindi a pregare per “dire concretamente no alla violenza ed esprimere solidarietà alle Chiese del Sud Sudan e, in particolare, del Congo dove ci sono circa 5 milioni di persone in fuga ed è in corso ‘una delle più gravi crisi umanitarie del mondo’”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia