Diocesi: Spoleto-Norcia, docenti a confronto con i genitori sulle “sfide educative”. Oggi il primo incontro di formazione

Tre incontri di formazione dedicati ai genitori sull’età della pre-adolescenza e sulle nuove sfide educative, nella diocesi di Spoleto-Norcia. Un’occasione per imparare a conoscere meglio e a relazionarsi con i figli, al via da oggi. L’iniziativa è promossa dagli Uffici scuola e pastorale giovanile, dopo l’appello dell’arcivescovo mons. Renato Boccardo, pronunciato nell’omelia della messa delle Palme, lo scorso anno, in seguito ad alcuni suicidi di giovani spoletini. A realizzarla in collaborazione con il Comune di Spoleto, nell’ambito del progetto “Adolescenza” condiviso da altri soggetti istituzionali, come l’Usl Umbria 2 e l’Ufficio scolastico regionale dell’Umbria, diverse scuole e associazioni riconosciute nel territorio. Il primo incontro si svolgerà oggi, lunedì 19 febbraio, alle 21, a Spoleto nel complesso monumentale di San Nicolò: Paolo Benanti, docente alla Pontificia Università Gregoriana di Roma, dialogherà con i genitori su “Il digitale age: sfide educative del terzo millennio”. Gli altri incontri si terranno lunedì 12 marzo, alle 21, con Giancarlo Penza della Comunità di Sant’Egidio sul tema “Condividere la responsabilità educativa: confronto e dialogo famiglia, scuola e istituzioni – Incontro intergenerazionale” e martedì 10 aprile, alle 21, con Cristina Marini, mediatore familiare che approfondirà il tema “Diventare genitori consapevoli – Conoscere noi stessi per conoscere i nostri figli”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia