This content is available in English

Spagna: Santiago di Compostela, satira su Madonna e san Giacomo. La reazione della diocesi. Sabato “atto di riparazione”

“Profondo senso di dolore” ha suscitato nei cattolici, negli abitanti di Santiago e altrove quanto “avvenuto nella Proclamazione in occasione delle celebrazioni del Carnevale di quest’anno 2018. Non è accettabile che la figura dell’Apostolo che dà il nome e rappresenta la città in tutto il mondo possa essere gravemente disprezzato”. Lo ha scritto in un comunicato la diocesi di Santiago in riferimento al cosiddetto “pregón” discorso satirico nell’ambito del carnevale compostelano, che sabato scorso è stato tenuto da Carlos Santiago, con pesanti e irrispettosi riferimenti alla Vergine del Pilar e a San Giacomo. Queste due figure, si legge ancora nel comunicato della diocesi, “sono legate alla memoria e alla vita di questa città e di tutte le Vie che conducono alla tomba dell’Apostolo. Senza di loro non saremmo ciò che siamo in tanti ambiti della società, della cultura, della spiritualità”. In questa occasione pertanto la Chiesa di Compostela rinnova la sua vocazione a “essere uno spazio di incontro, dialogo e accoglienza con tutti coloro che desiderano costruire un mondo più giusto e fraterno”. Dall’arcivescovo Julián Barrio e dal capitolo della cattedrale anche l’invito a “un atto di riparazione” nei confronti dell’apostolo Giacomo e della Madonna della Pilar, con una veglia di preghiera nella cattedrale, alle 17.30 di sabato 17 febbraio.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia