Sicurezza alimentare: i Carabinieri creano Comando specializzato nella Tutela agroalimentare

foto SIR/Marco Calvarese

I Carabinieri hanno creato un nuovo Comando specializzato nella Tutela agroalimentare. La decisione è stata resa nota oggi con un comunicato del Comando Generale dell’Arma che spiega come la nuova struttura nasca “da un articolato sistema normativo, anche di derivazione comunitaria, e da una più consapevole esigenza dei cittadini, più che mai partecipi dell’applicazione delle norme a presidio dei diritti del consumatore”. Il nuovo Comando è inserito “a pieno titolo” tra i reparti speciali dell’Arma e deriva dal decreto legislativo 12 dicembre 2017 n. 228 oltre che dalla conseguente “riconfigurazione del Comando Carabinieri Politiche agricole e alimentari”. A capo della nuova struttura è stato posto il colonnello Luigi Cortellessa. Il Comando, prosegue la nota, è composto da “militari altamente specializzati nelle plurime e complesse fonti normative a presidio della produzione agricola e alimentare” ed è articolato in una struttura centrale oltre che in 5 reparti Tutela agroalimentare, con competenza interregionale collocati a Torino, Parma, Roma, Salerno e Messina.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo