Riforma: card. Antonelli, “una Chiesa in ascolto e in uscita”

“Non si tratta di un commento puntuale” all’Evangelii gaudium, ma di “una riflessione teologica, spirituale e pastorale sul tema della riforma della Chiesa in senso sinodale e missionario”. Così il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, definisce il nuovo libro del card. Ennio Antonelli, “Una Chiesa in ascolto & in uscita. Per una nuova evangelizzazione”, in libreria per i tipi delle Edizioni Ares. Dalle pagine vergate dal cardinale, già arcivescovo di Firenze e presidente del Pontificio Consiglio per la famiglia, secondo Bassetti si comprende che “una Chiesa sinodale è una Chiesa dell’ascolto reciproco, dell’interazione a tutti i livelli: dalle relazioni interpersonali alle piccole comunità, alle parrocchie, alle diocesi, alla Chiesa nazionale, alla Chiesa universale”. In quella che Papa Francesco ha definito non un’epoca di cambiamento, ma “un cambiamento d’epoca” – scrive il presidente della Cei – “non basta che il Vangelo venga insegnato; deve farsi carne, diventare storia, cambiare le menti e i cuori, le relazioni e le attività, la cultura e le opere. La verità cristiana non è solo dottrina, ma anche evento di carità che accade qui e adesso. Il dialogo stesso che prepara l’annuncio ha una dimensione pratica”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo