Diocesi: Sessa Aurunca, sabato 17 febbraio la consegna del premio Tommaso Moro a Carlo Borgomeo

Sarà consegnato sabato 17 febbraio il premio Tommaso Moro “Testimonianza e umanizzazione del sociale 2017” promosso dalla diocesi di Sessa Aurunca e dal Centro studi sociali Tommaso Moro. La cerimonia si svolgerà presso l’auditorium diocesano Papa Francesco di Sessa Aurunca, a partire dalle 10. A ricevere il riconoscimento, assegnato anche quest’anno ad una personalità che si è distinta nella valorizzazione e nello sviluppo del territorio, sarà Carlo Borgomeo, presidente della Fondazione con il Sud. “Nel vivere la memoria annuale di san Tommaso Moro, patrono di politici e governanti – ha dichiarato il vescovo di Sessa Aurunca, mons. Orazio Francesco Piazza – esprimo profonda gioia a Borgomeo per l’impegno che quotidianamente dimostra nel suo servizio al territorio nel Sud”. “Conferirgli questo premio – aggiunge – significa riconoscere il merito a chi sostiene la dignità della persona e lo sviluppo del Sud attraverso l’attivazione di processi volti all’umanizzazione del mondo civile, economico e sociale”. “Il Centro studi sociali Tommaso Moro – conclude la nota – desidera con questo premio, e con la costante attività di formazione, fornire un servizio di sviluppo e valorizzazione del sociale al fine di alimentare la crescita di una vera coscienza politica e sociale, in perfetta linea con lo stile di san Tommaso Moro, la cui testimonianza di vita e di pensiero ha contribuito ad alimentare la necessità della vera carità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo