This content is available in English

Consiglio d’Europa: domani il secondo rapporto “Protezione dei minori contro gli abusi sessuali commessi in famiglia”

(Strasburgo) Sul calendario settimanale delle attività del Consiglio d’Europa è da evidenziare la pubblicazione, martedì 13 febbraio, del secondo rapporto su “la protezione dei minori contro gli abusi sessuali commessi nella cerchia famigliare”. Si tratta dei frutti dello studio compiuto dal Comitato di Lanzarote del Consiglio d’Europa sulle “strategie e le pratiche in 26 Paesi”. Il comitato è chiamato a monitorare in modo sistematico l’implementazione della Convenzione sulla protezione dei minori dallo sfruttamento e dall’abuso sessuale, la cosiddetta convenzione di Lanzarote del 2007. Un altro elemento significativo dell’agenda del Consiglio è la prima visita in Georgia per la definizione di un nuovo progetto sulla lotta contro la discriminazione, i crimini e i discorsi d’odio nel Paese. Attorno al tavolo vi saranno organismi governativi e Ong, parlamentari e ombudsman. Nelle trasferte è da segnalare la visita del segretario generale del CdE Thorbjorn Jagland in Turchia (15-16 febbraio), dove incontrerà membri del Governo, il Parlamento e la Corte costituzionale. Sarà invece a Stoccolma Gabriella Battaini-Dragoni, segretario generale aggiunto, per partecipare alla conferenza di alto livello “Agenda 2030 per i bambini, Summit sulle soluzioni per porre fine alla violenza”, organizzato dagli uffici governativi svedesi e dal Partenariato mondiale per porre fine alla violenza contro i bambini. L’evento intende “evidenziare e condividere iniziative a sostegno” dei diritti dei bambini, “nonché prevenire e porre fine a tutte le forme di violenza contro i bambini”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo