Cattolici e politica: Nepi (RomaTre), “ribaltare la tendenza contemporanea di esaltare l’individualismo”

“Dobbiamo cercare di ribaltare la tendenza contemporanea di esaltare l’individualismo”. Lo ha detto, questa mattina, Paolo Nepi, docente di Filosofia all’Università di Roma Tre, intervenuto al convegno Bachelet, organizzato da Ac, sul tema “Azione cattolica e azione politica”, in corso a Roma. Nel suo intervento l’attenzione si è concentrata sulle realtà locali. “Forse come reazione alla globalizzazione, si torna all’attenzione al territorio – ha aggiunto -. Gli enti locali rispondono cercando di preparare difese da infiltrazioni mafiose con un atteggiamento esclusivamente repressivo”. Secondo il docente, “il problema oggi più avvertito è quello della sicurezza del territorio: soprattutto nell’epoca della globalizzazione il territorio è lo spazio in cui le filiere corte delle relazioni riescono a sconfiggere i molti lati impersonali della società moderna e trovano consistenza nelle relazioni tra le persone, relazioni concrete”. Da Nepi poi un richiamo alla responsabilità. “Conoscere il territorio significa prendere coscienza dei gravi problemi legati all’indifferenza. Dovremmo promuovere osservatori in grado di coscientizzare le comunità locali su questi problemi, rafforzando quelle reti di confronto cooperativo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia