Servizio civile universale: Salesiani per il sociale, accreditate 480 sedi in Italia e 1.494 figure per lo svolgimento dei progetti

Salesiani per il sociale – Federazione Scs/Cnos ha avviato il procedimento per l’accreditamento al nuovo albo del servizio civile universale, in base al decreto legislativo n. 40/2017 che lo istituisce. Sono 480 in Italia e 170 all’estero le sedi accreditate per svolgere il servizio civile. Con l’occasione, l’ufficio Servizio civile ha rielaborato nuovi sistemi di gestione del servizio civile universale coordinato dai salesiani, rinnovando la formazione alle diverse figure del sistema (operatori volontari, operatori locali di progetto e responsabili regionali/provinciali), il monitoraggio e la valutazione dei progetti, la modalità di selezione e reclutamento dei volontari e il sistema di comunicazione e coordinamento sia esterno che interno. Salesiani per il sociale ha accreditato, inoltre, 1.246 operatori locali di progetto, 123 formatori generali, 15 responsabili di monitoraggio e 110 selettori sul territorio italiano ed estero. “Nel servizio civile noi Salesiani vediamo una buona opportunità per rendere concreta la formazione dell’onesto cittadino come vuole don Bosco – dice don Giovanni D’Andrea, presidente di Salesiani per il sociale –. È una grande opportunità per incontrare giovani tra i 18 e 28 anni che difficilmente sarebbero entrati nelle nostre opere. È anche una buona occasione di inclusione tra giovani di diverso stato sociale e gruppo etnico”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia