Brexit: Keating (politologo), “Westminster senza una maggioranza” sull’accordo per uscire dall’Ue

Michael Keating

(Londra) “In questo momento, a Westminster, non c’è una maggioranza per nessuna delle soluzioni possibili: rottura netta con la Ue, marcia indietro e rientro in Europa o secondo referendum. Tutto è possibile”. Michael Keating, docente di politica alle università di Aberdeen e Edimburgo e autore del volume “Rescaling the European State” (“Ribilanciare lo Stato europeo”) fa il punto sulla situazione politica nel suo Paese a pochi giorni dal voto a Westminster che potrebbe segnare – riguardo al Brexit – il futuro della nazione e quello della premier Theresa May. “I deputati – dice al Sir – potrebbero decidere di controllare il processo al posto del governo, se la premier perdesse il voto martedì prossimo, e riportare gli elettori alle urne. A battersi per un secondo referendum dovrebbe essere il partito laburista che non lo fa perché è diviso sul Brexit proprio come il partito conservatore al governo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia