Diocesi: Venezia, il 13 dicembre festa di Santa Lucia con messa solenne celebrata dal patriarca Moraglia nella chiesa che diventa santuario

Il 13 dicembre Venezia si appresta a vivere la festa di S. Lucia, la vergine e la martire di Siracusa le cui spoglie sono custodite nella chiesa non lontana dalla stazione ferroviaria a lei stessa intitolata. La chiesa si prepara in questo periodo a diventare ufficialmente santuario diocesano e lo fa con una serie di iniziative tese a valorizzare il culto della santa ma anche con progetti volti a rendere più fruibile a tutti la visita, comprese le persone con disabilità sensoriale. Davanti alla chiesa di Santa Lucia venerdì 7 dicembre, alle 18, verrà inaugurata la videoinstallazione “Lucia a Venezia”, una sorta di narrazione visiva dell’arrivo della santa in città sullo spazio scenico della facciata della chiesa e che sarà poi visibile ogni sera fino al 16 dicembre; alle 18.30 il concerto della Cappella Marciana diretta da Marco Gemmani “Omaggio a Lucia”, con musiche proprie del tempo liturgico. Sabato 8 dicembre, alle 16, la conferenza di Eveline Baseggio “Omaggio a Lucia, la giovane santa. La Santa e le reliquie a Venezia”. Il 12, 14 e 15 dicembre – dalle 15 alle 17 – verranno, inoltre, promosse visite guidate gratuite alla chiesa ogni mezz’ora. Il giorno della festa, giovedì 13 dicembre, le Messe sono previste alle 8.30 – 11 – 13 – 15- 16.30 – 18.00 (quest’ultima è la messa solenne presieduta dal patriarca Francesco Moraglia); sempre nel giorno di Santa Lucia, grazie alla collaborazione di Confcommercio Federottica, dalle 10 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17 in un locale interno della chiesa saranno proposti test visivi gratuiti per tutti i pellegrini.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia