Editoria: Università Europea Roma, due nuove pubblicazioni per far conoscere l’importanza della storia alle nuove generazioni

Conoscere la storia è importante. Soprattutto in un momento in cui questa disciplina sembra interessare un numero sempre più ristretto di studenti, tanto che nell’ultimo decennio, solo il 3% in media ha optato per la traccia storica all’esame di maturità. Con questo obiettivo l’Università Europea di Roma ha sostenuto la pubblicazione di due nuovi libri. “Il nemico indomabile. Roma contro i Germani” (Laterza) di Umberto Roberto, coordinatore del corso di scienze della formazione primaria e “I crociati in Terrasanta. Una nuova storia (1095-1291)” (Carocci), di Luigi Russo, vice-coordinatore dello stesso corso. Questi i titoli delle due nuove pubblicazioni. La prima è dedicata alla lotta tra Roma e i Germani, sfida epica per la sopravvivenza, che segna una frattura nel cuore dell’Europa, mentre il secondo libro rilegge le crociate da un diverso punto di vista rispetto alla classica elencazione d’impianto manualistico. La mancanza di interesse verso la storia da parte delle nuove generazioni è per Russo “una spia della crescente inadeguatezza dell’insegnamento della disciplina storica nella scuola primaria e secondaria” di fronte alla quale “gli storici di professione non sono esenti da colpe”. “Proprio per questo motivo – aggiunge Roberto – è urgente che gli studiosi di professione si impegnino con rinnovata energia nel campo della divulgazione storica e nella didattica dell’insegnamento, non disinteressandosi delle dinamiche e dei cambiamenti spesso radicali a cui è andato incontro in questi anni il mondo della scuola”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo