Rai Vaticano: il 28 dicembre in onda “Il coraggio del perdono”, un’inchiesta a 35 anni dall’incontro di Giovanni Paolo II con Ali Ağca

Si intitola “Il coraggio del perdono” l’inchiesta di Rai Vaticano che sarà trasmessa su Rai Premium venerdì 28 dicembre alle 23.15, a 35 anni dall’incontro di san Giovanni Paolo II e Ali Ağca, il suo attentatore. Era il Natale del 1983 quando nel carcere di Rebibbia a Roma, avvenne l’incontro di Papa Wojtyła con il terrorista turco che il 13 maggio 1981 in piazza San Pietro cercò di ucciderlo. A 35 anni di distanza, partendo proprio dal carcere di Rebibbia, “Il coraggio del perdono”, un programma di Massimo Milone, Stefano Girotti e Carlotta Bernabei, regia di Carlotta Bernabei, racconta il significato del perdono cristiano e propone una riflessione sull’attualità del perdono cristiano. Nello speciale – che sarà anche trasmesso all’estero sul canale Rai Italia – parlano fra gli altri il card. Giovanni Angelo Becciu, prefetto della Congregazione delle Cause dei santi, lo storico Andrea Riccardi, l’ex vice direttore dell’Osservatore Romano, Gianfranco Svidercoschi, l’ex vaticanista del tg1 Alberto Michelini e il generale dei Carabinieri, Felice Corsetti. E poi tre Papi. Protagonisti, poi, tre Papi: dal perdono di Wojtyła ai gesti altamente simbolici di Ratzinger e Bergoglio, nei confronti degli Ortodossi, ad esempio per lo sterminio di Costantinopoli ai tempi delle crociate, ed ancora ad Auschwitz per i crimini contro l’umanità e a Dublino, nel corso del Giubileo della Misericordia, per gli abusi sui minori da parte di religiosi. “Il coraggio del perdono” verrà anche trasmesso in replica su Rai Storia, alle 9.30 del 29 dicembre.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori