Tratta delle donne: Blinkeviciute, “in Italia il problema è enorme”

La tratta delle donne e lo sfruttamento della prostituzione è stato il secondo tema, dopo quello dell’aborto, della visita in Italia di tre giorni di una delegazione di eurodeputate della Commissione dei Diritti delle donne. In particolare le parlamentari europee hanno visitato due strutture del napoletano, Casa Karabà e Casa Kirikù, impegnate nella accoglienza e nel recupero di vittime della tratta. “Abbiamo incontrato i rappresentanti degli enti locali e delle Ong che lavorano nell’ambito – ha detto la presidente della commissione, Vilija Blinkeviciute -. La conclusione è che il problema è enorme. Moltissime donne nell’area napoletana sono costrette a prostituirsi. Il Parlamento italiano sta discutendo della manovra in questi giorni e dovrebbe prevedere fondi per la lotta al fenomeno. Serve un approccio a 360 gradi”. Riguardo all’incontro con alcuni senatori questa mattina, la presidente ha aggiunto: “Le riunioni con i senatori sono state particolarmente interessanti. Abbiamo discusso della legge 194 e dei diritti delle donne costrette alla prostituzione. Solo un lavoro comune – ha concluso – a livello di parlamento europeo e nazionale, con il coinvolgimento della società civile potrà superare questi problemi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa