Antonio Megalizzi: Mattarella, “solidarietà e vicinanza ai famigliari”. “La forza di cultura e storia contro un clima di paura, odio, fanatismo”

(Foto: Quirinale)

“Ieri, all’aeroporto di Ciampino, ho reso omaggio ad Antonio Megalizzi, il giovane giornalista vittima di un crudele attentato a Strasburgo, colpito, insieme ad altri cittadini europei, da un terrorista del sedicente Stato islamico, e desidero esprimere anche qui, a nome di tutti i presenti, il dolore profondo degli italiani. Nel ribadire la solidarietà e la vicinanza ai familiari, alla sua fidanzata, ai suoi amici, respingiamo, con la forza della nostra cultura e della nostra storia, chi vorrebbe instaurare nel mondo un clima di paura, di odio, di fanatismo”. Si è aperto con queste parole il discorso pronunciato dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel corso della cerimonia al Quirinale per lo scambio di auguri con rappresentanti delle Istituzioni, delle forze politiche e sociali.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa