Società: Cif, in Italia “la maggioranza della popolazione esclusa dal contributo che potrebbe dare alla crescita morale e civile”

“Nel Rapporto del Word Economic Forum, l’Italia recupera qualche posto, ma rimane ancora in fondo alla graduatoria dei Paesi riguardo al Global Gender Gap. Ancora poche donne in politica e ai vertici aziendali”. È il commento della presidente nazionale del Centro italiano femminile (Cif), Renata Natili Micheli, a proposito dei dati resi pubblici dal Rapporto. La presidente Cif aggiunge: “Per la politica nostrana potrebbe essere una soddisfazione notare che l’Italia è passata dall’82° al 70° posto nella classifica globale. Ma, dovrebbe preoccupare seriamente il fatto che la maggioranza della popolazione del Paese sia esclusa dal contributo che potrebbe dare alla crescita morale e civile dello stesso”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori