Antonio Megalizzi: la salma in serata a Trento. L’arcivescovo, “gli uomini possano ritrovare vie di convivenza fraterna”

(Trento) Dopo l’omaggio del Capo dello Stato Sergio Mattarella all’aeroporto militare di Ciampino, il feretro con la salma di Antonio Megalizzi sarà accolto attorno alle 21 dall’arcivescovo di Trento, mons. Lauro Tisi, nella chiesa di Cristo Re. “Ci prepariamo ad accompagnare i familiari di Antonio – ha detto mons. Tisi durante il Rosario tenutosi alle 17.30 in una chiesa già piena – con la discrezione che questo grande dolore richiede”. “In quest’ora difficile preghiamo perché gli uomini possano ritrovare vie di convivenza fraterna sull’esempio del lavoro compiuto da Antonio”.
Il parroco don Mauro Leonardelli, che ha chiesto agli operatori di rispettare il clima di silenzio della camera ardente fino ai funerali previsti per le 14.30 di giovedì in Duomo, ha invitato i fedeli a lasciare un ricordo scritto per i familiari di Antonio e un’offerta, la cui destinazione sarà poi decisa dalla famiglia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori