Congregazione Chiese Orientali: Roma, domani presentazione nuova edizione di Oriente Cattolico

Domani, a Roma, l’Ambasciatore del Sovrano Militare Ordine di Malta presso la Santa Sede, Antonio Zanardi Landi, ospiterà un evento dedicato alla presentazione di “Oriente Cattolico”, opera in tre tomi della Congregazione per le Chiese Orientali, pubblicata in coedizione con la casa editrice Valore Italiano. A distanza di otto mesi dall’uscita dell’edizione cartacea in lingua italiana, l’opera, si legge in una nota stampa della Congregazione, “ha destato notevole interesse sul piano internazionale per molteplici aspetti. Tra questi è emerso il ruolo contemporaneo di un rinnovato strumento di responsabilità istituzionale, utile a sottolineare e consolidare l’importanza – anche di natura geopolitica – di tematiche primarie come identità e presenza delle Chiese Orientali Cattoliche nel mondo”. L’opera, pubblicata in occasione del centenario della Congregazione per le Chiese Orientali, è per il Dicastero “uno strumento di amore e di responsabilità istituzionale, ed ecco che su questo territorio comune, le diverse missioni del Sovrano Militare Ordine di Malta attive e presenti in tutto il mondo incontrano l’Oriente Cattolico e si intersecano in un’operatività comune, riflettendo su come si possa tradurre il ruolo delle Chiese Orientali in un quadro più ampio di analisi geopolitica”.

Nella presentazione dell’opera il prefetto, card. Leonardo Sandri, scrive: “Oriente Cattolico, vuole essere un omaggio alle Chiese dell’Oriente cristiano, cattoliche e ortodosse, e ai loro numerosi martiri e confessori della fede. […]. Simili tragedie si ripetono purtroppo anche oggi, e i cristiani d’Oriente pagano un pesantissimo tributo all’odio che perseguita i cristiani o li divide tra loro. Molti dei nostri fratelli e sorelle in Cristo hanno perduto tutto, in fuga dalle loro città e villaggi, dispersi lontano dalle loro terre e dalle comunità d’origine. Altri sono stati presi in ostaggio e sono reclusi nelle prigioni per la sola ragione di credere in Gesù Cristo. In un contesto di sconvolgimento epocale e nell’occasione del giubileo di questo dicastero, Oriente Cattolico è segno di fiducia in Dio per il futuro, e un forte invito a non perdere mai la speranza. Quest’opera è anche un segno di riconoscenza ai pastori, testimoni della speranza, che sono rimasti col loro gregge, pur tra le indicibili sofferenze e le lacrime”. L’incontro, che sarà introdotto e moderato da padre Lorenzo Lorusso, sottosegretario della Congregazione per le Chiese Orientali, vedrà gli interventi di Antonio Zanardi Landi, ambasciatore del Sovrano Ordine di Malta presso la Santa Sede, del card. Leonardo Sandri, dell’arcivescovo Cyril Vasil’, segretario della Congregazione per le Chiese Orientali. Sarà presente Dominique Principe de La Rochefoucauld-Montbel, grande ospedaliere del Sovrano Ordine di Malta.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo