Francia: Del Re, attenti ad analisi su legame migranti-sicurezza

(Dire-Sir) – Un monito rispetto ad analisi che puntano tutto sul “legame tra percorso migratorio e sicurezza” è stato rivolto oggi dal viceministro degli Esteri Emanuela Claudia Del Re in occasione del Summit delle diaspore in corso a Milano. Del Re ha fatto riferimento alla scomparsa di Antonio Megalizzi, giornalista ucciso a Strasburgo da Cherif Chekatt, 29enne nato in Francia da genitori di origine marocchina. “È difficile parlare dopo la sua scomparsa” ha detto il viceministro, poco prima che nella sala di Palazzo Reale fosse osservato un minuto di silenzio in ricordo del giovane italiano. “Dico questo – ha continuato Del Re – perché Strasburgo è diventato l’ennesimo elemento che ha sviato la discussione su chi perpetra questi attacchi, su quanto il percorso migratorio sia legato alla sicurezza”. Secondo il viceministro, “nell’analisi dei percorsi migratori ci sono tanti elementi che costituiscono una narrativa imprecisa e piena di falsità”. Del Re ha sottolineato che, al contrario, il Summit va “nella giusta direzione”. “Oggi festeggiamo le diaspore – ha concluso il viceministro – e le diaspore sono casa”. (www.dire.it)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa