Gmg Panama: don Falabretti (Cei), “almeno 900 i pellegrini italiani”. Per loro pronta Casa Italia

foto SIR/Marco Calvarese

“Saranno almeno 900 i giovani italiani che parteciperanno alla Gmg di Panama (22-27 gennaio 2019), con Papa Francesco. In questi giorni stiamo invitando i nostri responsabili diocesani a finalizzare le iscrizioni in modo da avere un quadro completo delle iscrizioni. Per quanto riguarda i vescovi italiani alla Gmg dovrebbero essere una quindicina, guidati dal presidente della Cei, card. Gualtiero Bassetti”. Sono i numeri della spedizione italiana a Panama per la Gmg forniti al Sir da don Michele Falabretti, responsabile del Servizio nazionale per la pastorale giovanile (Snpg). A supporto dei giovani pellegrini azzurri, don Falabretti conferma la presenza di “Casa Italia” anche Panama. “Il nostro tradizionale punto di riferimento sarà allestito presso l’Istituto italiano Enrico Fermi nei pressi della parrocchia Nuestra Senora de Guadalupe nel cui territorio alloggeranno tutti i nostri giovani. Le catechesi saranno tenute a piccoli gruppi e avranno la forma di un botta e risposta tra vescovi e giovani, con tempi di ascolto e di dialogo, come indica il recente Sinodo sui giovani. I temi delle catechesi si riferiranno tutti a quello più generale della Gmg, ‘Ecco la serva del Signore; avvenga per me secondo la tua parola’”. Dal Snpg filtrano anche alcuni primi dati relativi alle iscrizioni regione per regione. Ad oggi è il Triveneto ad avere il primato, con 200 iscritti, poi la Lombardia con 97, il Piemonte con 85 e le Marche con 80. Cinquanta i giovani dall’Umbria.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa