Diocesi: Terni, un convegno sugli 800 anni dalla rifondazione della Chiesa locale e la predicazione di San Francesco in città

“La rifondazione della diocesi di Terni e la predicazione di san Francesco in città: a 800 anni” è il convegno promosso dalla diocesi di Terni-Narni-Amelia e dall’Istess, in collaborazione con il Centro europeo di studi Normanni e il Centro italiano di studi sull’Alto Medioevo, per celebrare l’ottavo centenario della venuta di san Francesco a Terni e della rifondazione della diocesi di Terni.
La manifestazione, presso il Museo diocesano, sarà inaugurata venerdì 9 novembre alle ore 15, alla presenza del vescovo Giuseppe Piemontese e del sindaco di Terni Leonardo Latini, con una prima sessione di lavori, che riguarderà la contestualizzazione storica dell’Italia medioevale, l’architettura e contesto sociale della città di Terni nel Medioevo, la predicazione francescana e i suoi risvolti sociali e giuridici, con gli interventi di vari studiosi. Sabato 10 novembre si proseguirà dalle ore 9.30 con l’illustrazione delle antiche diocesi dell’Umbria tra storia e agiografia, Francesco e i francescani a Terni e la presenza dei vari ordini francescani nel territorio.
Un convegno “per celebrare anche la ricostituzione della diocesi di Terni, di fondazione tardoantica, con tutta probabilità nel sec. IV, ma che nel 598 Papa Gregorio Magno, a causa della scarsità di abitanti e di sacerdoti nella zona, accorpò a quella di Narni prima e di Spoleto in un secondo momento. Per diversi secoli Terni restò priva di un vescovo e di una ‘propria’ Chiesa. È solo oltre sei secoli dopo che, all’indomani di alcuni tentativi effettuati da Papa Innocenzo III, che Onorio III ripristina nel 1218 la diocesi di Terni, nominando il vescovo Raineiro, che reggerà la cattedra fino al 1255. Il ripristino della sede di Terni ridefinisce la geopolitica ecclesiastica dell’Umbria meridionale, in chiave antinarnese, ma soprattutto antispoletina. E, sullo scacchiere internazionale, a fini antighibellini. La creazione della diocesi finisce col rinforzare le strutture anche comunali di Terni”.
Nell’ambito della manifestazione e del focus francescano di Popoli e Religioni Terni film festival il 10 novembre, dalle 16,30 alle 18,30, è in programma “Sulle orme di Francesco a Terni, itinerari tra storia, musica e spiritualità”, visita guidata sui luoghi visitati da Francesco d’Assisi nella città di Terni con performance artistiche a cura di Stefano de Majo nella chiesa di San Cristoforo, al Cenacolo San Marco e Piazza Duomo. Sempre sabato 10 novembre al santuario di San Francesco alle ore 21 sarà di scena “Francesco, il giullare di Dio” azione musicale tratta dalle Fonti Francescane scritta da Arnaldo Casali, composta e diretta da Fabrizio de Rossi Re.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo