Diocesi: Roma, lunedì 12 novembre secondo appuntamento dedicato a “Gaudete et exsultate”

“A chi sta scomoda la santità? GE 36-62. S. Alfonso de’ Liguori: Annunciare a tutti la possibilità di essere santi”. È questo il tema che farà da filo conduttore al secondo incontro dedicato all’esortazione apostolica di Papa Francesco “Gaudete et exsultate”, ciclo di catechesi organizzato dalla diocesi di Roma per questo anno pastorale 2018-2019. L’appuntamento è per lunedì 12 novembre, alle ore 19, nella basilica di San Giovanni in Laterano e vedrà protagonisti il cardinale vicario Angelo De Donatis e il rettore della basilica di Santa Cecilia a Trastevere, mons. Marco Frisina.
L’incontro sarà aperto da un canto; seguirà la lettura dei passi di Gaudete et exsultate, quindi le catechesi di mons. De Donatis e di mons. Frisina, intervallate da meditazioni musicate. Per concludere, la preghiera con il cardinale vicario. In collaborazione con la Direzione generale per lo studente, lo sviluppo e l’internazionalizzazione della formazione superiore del ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca (Miur), i brani di introduzione alle meditazioni saranno letti da allievi dell’Accademia nazionale d’arte drammatica “Silvio d’Amico” di Roma, mentre gli interventi musicali saranno a cura del Dipartimento di musica antica del Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma. Al centro di ciascuna serata, ci saranno alcuni paragrafi del testo dedicato alla “chiamata alla santità nel mondo contemporaneo” – come recita il sottotitolo – e la figura di un santo o di un beato.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo