Cultura: Militello (Marianum), “Maria è specchio delle donne di oggi nel discernimento su presente e futuro”

“Immagini di Maria, immagini della donna nella prima era cristiana” è il titolo di un convegno promosso dalla Cattedra Donna e cristianesimo della Pontificia Facoltà Teologica Marianum di Roma, in programma oggi pomeriggio alle 15.30. “La cattedra è espressione di una sollecitudine della Famiglia servitana verso il problema di Maria e della donna”, sottolinea al Sir Cettina Militello, direttrice della cattedra Donna e cristianesimo. “La Facoltà ha sempre guardato con attenzione al problema delle donne della Chiesa, seguendo le evoluzioni dei tempi. Subito dopo il Concilio, hanno introdotto un corso accademico su Maria e le donne”, aggiunge. Il convegno di oggi s’inserisce in un percorso sull’estetica che la cattedra ha scelto questo anno accademico. Umberto Utro, curatore del Reparto antichità cristiane dei Musei Vaticani, presenterà iconografia su Maria e implicazioni teologiche nell’arte dei primi secoli. Arianna Rotondo, ricercatrice di Storia del cristianesimo e delle Chiesa all’Università di Catania, affronterà il tema attraverso le opere di alcuni padri della Chiesa. “Va recuperata la ferialità dell’esperienza di Maria – osserva Cettina Militello –, esempio di una capacità di discernimento a cui sono chiamati donne e uomini di oggi, che in forza del battesimo sono ugualmente portatori dei doni e compiti di regalità, sacerdozio e profezia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo