Commissione Ue: previsioni economiche, disoccupazione in costante diminuzione

(Bruxelles) La disoccupazione nella zona euro dovrebbe scendere, secondo le Previsioni economiche illustrate oggi dalla Commissione europea, all’8,4% quest’anno e quindi al 7,9 % nel 2019 e al 7,5 % nel 2020. Nell’Ue27 la disoccupazione è stimata al 7,4% quest’anno, per poi scendere al 7% nel 2019 e al 6,6% nel 2020. “Si tratterebbe del tasso di disoccupazione più basso mai registrato dall’inizio delle serie mensili sulla disoccupazione nel gennaio 2000”. La situazione del mercato del lavoro “ha continuato a migliorare nella prima metà del 2018, con una crescita dell’occupazione stabile nonostante la flessione della crescita economica”, sottolinea la Commissione. “La crescita costante e la messa in atto di riforme strutturali in alcuni Stati membri dovrebbero continuare a favorire la creazione di posti di lavoro. La disoccupazione dovrebbe continuare a scendere, ma a un ritmo più lento rispetto al passato, in quanto l’aumento dell’occupazione sarà frenato a termine da una crescente penuria di forza lavoro e dal rallentamento della crescita economica”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo