Università Cattolica: Bartolazzi (sottosegretario Salute), “sostenibilità Ssn è impegno congiunto di tutte le istituzioni. No a sprechi”

La sostenibilità del Servizio sanitario nazionale (Ssn) “è un impegno congiunto di tutte le istituzioni”. Lo ha detto ieri sera a Roma Armando Bartolazzi, sottosegretario di Stato del ministero della Salute, intervenuto all’Open evening dell’Alta scuola di economia e management dei sistemi sanitari (Altems) dell’Università cattolica del Sacro Cuore, evento annuale di presentazione dell’offerta formativa dell’Alta Scuola dell’Ateneo. “Sono onorato – ha esordito il sottosegretario – di prendere la parola in questo contesto e mi congratulo per l’interdisciplinarità di questa Alta Scuola. Il tema di cui parliamo stasera impegna il ministero della Salute a tutto campo. A distanza di quarant’anni dall’istituzione del Ssn il panorama nazionale è profondamente cambiato, anzitutto dal punto di vista demografico, con l’aumento della speranza di vita per tutti, grazie a migliori stili di vita e ai progressi della scienza medica”. “La sostenibilità – ha chiarito Bartolazzi – è un impegno congiunto di tutte le istituzioni. In realtà i finanziamenti non sono insufficienti ma troppi sono ancora gli sprechi, le duplicazioni. Quindi una delle priorità della nostra azione è di efficientare la spesa per garantire la sopravvivenza del sistema sanitario universalistico nazionale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa