Tema messaggio Papa per la pace: mons. Ricchiuti (Pax Christi) al Sir, “rispetto di diritti e doveri avvicinano al sogno di un mondo riconciliato”

“Il Papa intende che la bontà della politica si realizza solo quando si mette al servizio della pace”. Lo dice al Sir il presidente di Pax Christi, mons. Giovanni Ricchiuti, commentando il tema del messaggio di Papa Francesco per la prossima Giornata mondiale della pace, diffuso oggi. “Mi sembra molto bello pensare che la pace crea dialogo e fiducia nelle relazioni interpersonali”, aggiunge. Sottolineando la citazione di Papa Giovanni XXIII sui diritti e i doveri dalla “Pacem in terris”, il presule la considera “molto opportuna”, perché “diritti e doveri, se armonizzati nella storia della persona e dei popoli, non fanno che avvicinare questo sogno di un mondo riconciliato”. “È bella la visione di un futuro dove solo il rispetto della vita della persona e dei suoi diritti può creare le condizioni di un mondo ‘altro’ rispetto a quello che abbiamo sotto i nostri occhi ogni giorno”, evidenzia il presidente di Pax Christi. A suo avviso, nel messaggio non potrà mancare “l’accenno a scelte coraggiose da parte della politica rispetto alla produzione delle armi, al loro commercio e all’uso, al ripudio della guerra come soluzione dei problemi”. “Mi aspetto questa indicazione concreta da dare ai nostri politici, il richiamo a un impegno personale e a un impegno di chi ha il compito di guidare la sorte dei popoli”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa