Commissione Ue: stanziati 90 milioni di euro per assistenza umanitaria in Yemen

“Siamo in corsa contro il tempo per evitare una carestia nello Yemen. Ecco perché l’Ue sta intensificando la sua assistenza umanitaria al popolo yemenita”. Lo ha dichiarato oggi il commissario per gli aiuti umanitari e la gestione delle crisi, Christos Stylianides, rendendo noto che la Commissione europea ha destinato altri 90 milioni di euro per aiutare i civili in Yemen. Il finanziamento servirà per rispondere ai bisogni elementari di “circa 8 milioni di persone vulnerabili”. Ma “l’unico modo per fermare questa tragedia umanitaria in corso è attraverso una soluzione politica che ponga fine alla violenza”, ha aggiunto il commissario. È però assolutamente necessario “che le parti in conflitto rispettino le regole internazionali sugli aiuti umanitari”, garantendo ad esempio “che l’assistenza raggiunga i bisognosi e che i civili e gli operatori umanitari non siano presi di mira”.
Oltre alla guerra e alle sue conseguenze, che rendono 22,2 milioni di persone (oltre il 75% della popolazione) bisognose di aiuti umanitari, 3,5 milioni sono gli sfollati, 8,4 milioni le persone che soffrono la fame, mentre è esplosa una epidemia di colera, che avrebbe già contagiato 1,2 milioni di persone nel Paese.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa