Russia: Caritas diocesi di Saratov, “settimana della misericordia” per raccogliere fondi per i poveri

Durerà una settimana intera la mobilitazione dei cattolici della diocesi di Saratov in concomitanza con la Giornata mondiale dei poveri (18 novembre). Sarà infatti una “settimana della misericordia” quella che dall’11 novembre prenderà l’avvio, su iniziativa della Caritas diocesana. Se già da tempo si dedicavano sette giorni a inizio novembre per raccogliere fondi, ora la diocesi ha deciso di vivere la settimana a metà novembre “per partecipare all’iniziativa ed essere solidali con la Chiesa in tutto il mondo”, spiega la presidente Caritas, Oksana Lebedeva. Oltre alla consueta raccolta fondi per aiutare “persone o famiglie in estremo bisogno o in una situazione di vita particolarmente difficile nella nostra diocesi”, la settimana vuole anche essere “un momento speciale di ‘nascita’ e di realizzazione di iniziative parrocchiali”, spiega Lebedeva attraverso il sito diocesano. L’obiettivo è che le comunità locali cerchino “tutte le opportunità per aiutare il prossimo”, ma che anche si aprano “le porte della Caritas e il nostro cuore a tutti coloro che possono e vogliono venire da noi in questi giorni per aiutare i poveri”, per essere vicini a coloro che come il cieco Bartimeo “siedono sul ciglio della strada e cercano un significato nelle loro vite”. Così l’augurio è, in questo invito alla mobilitazione nelle parrocchie, di avere “coraggio e gioia per accogliere la misericordia ed essere allo stesso tempo fonte di misericordia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo