This content is available in English

Consiglio d’Europa: Congresso dei poteri locali e regionali, “Integrità e comportamento etico dei rappresentanti eletti”

Strasburgo: la sede del Consiglio d'Europa

Al Consiglio d’Europa questa settimana è in calendario la 35ma sessione del Congresso dei poteri locali e regionali (6-8 novembre) che verterà sul tema “Integrità e comportamento etico dei rappresentanti eletti a livello locale e regionale”: saranno presentate relazioni sui conflitti di interesse a livello locale e regionale, si parlerà di trasparenza e della revisione del Codice di condotta per coloro che sono coinvolti nella governance locale e regionale. Un altro tema sarà il “diritto di voto a livello locale come elemento di integrazione sostenibile dei migranti e degli sfollati nei comuni e nelle regioni europee”, “le regioni frontaliere e i flussi migratori”, ma si parlerà anche di difficoltà finanziarie delle autorità locali, e di come conciliare solidarietà territoriale e autonomia regionale. Si guarderà da vicino alla situazione della democrazia locale in Lituania, Slovenia e in Georgia. Sarà la Sessione del rinnovo delle cariche del Congresso: per questo il presidente uscente, Gudrun Mosler-Törnström, farà un bilancio delle attività del Congresso nel suo mandato biennale. All’ordine del giorno c’è anche la proposta di riforma del funzionamento del Congresso e la revisione dello statuto. Nell’agenda settimanale del Consiglio d’Europa figura inoltre una conferenza sul “discorso d’odio nei media e il ruolo delle autorità garanti e della magistratura” (Zagabria, 6-7 novembre), mentre a Kiev (5-9 novembre) il gruppo Pompidou di esperti sulle sostanze stupefacenti organizza un corso di formazione sul trattamento delle tossicodipendenze e la prevenzione dell’aids.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo