Grande guerra: Berlino, commemorazione ecumenica per il centenario della fine

Si sta preparando a Berlino una commemorazione ecumenica per il centenario della fine della Prima Guerra mondiale. La Chiesa evangelica tedesca (Ekd), la Conferenza episcopale tedesca, la Chiesa evangelica di Berlino-Brandeburgo-Slesia Oberlausitz (Ekbo) e l’arcidiocesi di Berlino celebreranno un servizio ecumenico la mattina dell’11 novembre nella cattedrale della capitale tedesca. Saranno presenti anche rappresentanti di altre Chiese nel continente perché il tema scelto è “Pace in Europa” e il filo rosso la Charta oecumenica, il testo adottato nel 2001 dalla Conferenza delle Chiese europee (Kek) e dal Consiglio delle Conferenze episcopali in Europa (Ccee). In quel documento le Chiese in Europa esprimevano la “consapevolezza della loro speciale responsabilità per il progetto di pace” e oggi “vogliono ribadire questa responsabilità condivisa” nella celebrazione che si svolgerà a Berlino, spiegano gli organizzatori. La predica sarà pronunciata dal vescovo evangelico di Berlino Markus Dröge (Ekbo), mentre l’arcivescovo cattolico Heiner Koch farà la commemorazione dei morti in Guerra. Europeo sarà anche l’accompagnamento musicale, con cori giovanili provenienti da Francia, Gran Bretagna, Russia. Dopo la commemorazione Günter Verheugen, già vicepresidente della Commissione europea, terrà un’allocuzione su “Tutta l’Europa dovrebbe essere una”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa