Televisione: “I Grandi Papi” sul Nove. Mons. Viganò, “portiamo il racconto dell’esperienza cristiana in 180 Paesi”

“È un’alleanza strategica quella con Discovery, con cui Vatican Media e Officina della Comunicazione hanno prodotto questi primi documentari, ‘I Grandi Papi’. In questo modo portiamo il racconto dell’esperienza cristiana nel mondo, in 180 Paesi”. È quanto ha spiegato mons. Dario E. Viganò, assessore del Dicastero per la Comunicazione, intervenendo oggi, a Roma (Palazzo del Laterano), alla presentazione della prima collaborazione con il Gruppo Discovery. “Il metodo organizzativo che seguiamo nei nostri lavori – ha detto Viganò – prevede grande tecnologia e grande lavoro di studio e accuratezza delle fonti. Un sistema che applichiamo anche nelle collaborazioni con i vari partner produttivi come Rai, Sky, Gruppo Gedi e ora Discovery”. Per mons. Viganò, è importante “aiutare il pubblico a tornare a cogliere il legame tra cultura e Dio. Cinquant’anni fa era immediato, con schemi narrativi e costellazioni valoriali riconoscibili. Pensiamo infatti al cinema di Robert Bresson. Oggi lo sguardo dello spettatore è cambiato, procede per rimando più che evidenza. Dobbiamo cercare dunque il linguaggio più adatto a riaffermare questo legame”.

(Sergio Perugini)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia