Legalità: venerdì prossimo 700 studenti in dialogo con don Ciotti al teatro Toniolo di Mestre

“Costruttori di speranza, educati al futuro”. È questo il tema dell’incontro-dialogo che venerdì 30 novembre avrà come protagonisti circa 700 studenti provenienti da varie scuole superiori del Veneto, e don Luigi Ciotti, fondatore del gruppo Abele e dell’associazione Libera. L’iniziativa, organizzata dalla Fondazione Marcianum, prenderà il via alle 10. Dopo il saluto del patriarca di Venezia, mons. Francesco Moraglia, e del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, Ivan Di Noia, della compagnia Barabao, proporrà un frammento di un suo spettacolo incentrato sui temi della legalità e dell’omertà, con un riferimento specifico alla strage di Capaci. Prenderà quindi la parola don Ciotti, che dialogherà con i giovani in sala. “Per il Marcianum – spiega il presidente della Fondazione, Roberto Crosta – questa giornata è importante sia per il fatto di avere come ospite don Luigi Ciotti che, soprattutto, per aver contribuito a portare nelle scuole del Veneto, non solo a Mestre e Venezia, un messaggio ben preciso e positivo di cittadinanza attiva e di rispetto della legalità che deve sempre partire da ciascuno di noi. È fondamentale per noi puntare sui giovani per una nuova ripartenza della nostra società civile”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia