Germania: Berlino, mons. Koch impacchetterà regali durante l’Avvento

“Dio, al centro della vita”: con questo slogan l’arcivescovo di Berlino, mons. Heiner Koch, si immerge nel periodo pre-natalizio, e propone un alternativo modo di fare evangelizzazione durante l’Avvento restando a contatto con le abitudini comuni degli acquisti e dei regali. Durante due sabati d’Avvento impacchetterà regali in due famosi centri commerciali berlinesi. L’1 e l’8 dicembre prossimi Koch si metterà a disposizione dei clienti dei centri commerciali partecipando a una attività di colletta e aiuto che molti volontari dell’arcidiocesi svolgono da anni, mettendosi a disposizione dei frequentatori dei negozi per creare delle belle confezioni gratuitamente o con offerta libera. “Dio ci dà il suo Figlio che è benedetto, e noi diamo qualcosa di noi stessi”, ha detto l’arcivescovo parlando dell’iniziativa. Il servizio dell’arcidiocesi è soprattutto rivolto a tutte quelle persone che per motivi di lavoro, famiglia o per difficoltà varie non riescono a organizzare bene i propri doni natalizi. Ecco allora che il sabato dell’ultima domenica d’Avvento, nella storica Alexanderplatz sarà predisposto un banco per “i pacchetti dell’ultimo minuto”, un servizio d’emergenza al quale sarà abbinato un opuscolo con consigli e riflessioni su acquisti etici e consapevoli. Il servizio di impacchettamento dei “pacchetti dell’ultimo minuto” è parte del progetto dell’Avvento “Dio –al centro della vita” con il quale l’arcidiocesi di Berlino cerca un dialogo coinvolgente e solidale coi fedeli e non solo. La campagna di sensibilizzazione all’acquisto che non sia fine a se stesso andrà anche sui social network con gli hashtag #gott e #mitteninsleben.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia