Gerusalemme: da oggi al via l IV Congresso internazionale dei Commissari di Terra Santa

Si è aperto oggi a Gerusalemme (fino al 2 dicembre) il IV Congresso internazionale dei Commissari di Terra Santa. I lavori sono stati aperti dal prefetto della Congregazione per le Chiese orientali, card. Leonardo Sandri. Tra i partecipanti anche il segretario del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, mons. José Octávio Ruiz Arenas, il ministro generale dell’Ordine dei Frati Minori, padre Michael Perry, e il custode di Terra Santa, padre Francesco Patton, oltre a 70 Commissari provenienti da tutto il mondo. “I commissari hanno la funzione di diffondere in tutto il mondo la devozione per i Luoghi Santi e far sì che arrivino alle famiglie e alle Chiese Locali. Spetta loro, inoltre, promuovere la Colletta del Venerdì Santo, iniziativa istituita da Papa Paolo VI in favore dei Luoghi Santi e dei cristiani che vivono in Medio Oriente. Un’altra dimensione è promuovere i pellegrinaggi in Terra Santa”, spiega il responsabile dell’Ufficio di coordinamento dei Commissari della Terra Santa, fr. Marcello Cichinelli. Oltre agli incontri, secondo quanto riferito da una nota della Custodia di Terra Santa, i presenti avranno la possibilità di partecipare alle celebrazioni nella Basilica del Santo Sepolcro, nel Getsemani, e alla preghiera dei Vespri nel Cenacolo, a Gerusalemme. A Betlemme, invece, vivranno l’esperienza di iniziare il Tempo Liturgico dell’Avvento, in preparazione al Natale, nella Terra in cui nacque Gesù. Sotto la guida dei professori dello Studium Biblicum Franciscanum, i Commissari faranno escursioni bibliche e archeologiche. Il IV Congresso ha come scopo principale l’approfondimento della dimensione evangelizzatrice dei Commissari di Terra Santa, attraverso riflessioni, studio, preghiere, visite guidate e scambio di esperienze.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia