Camerun: tre religiosi clarettiani rapiti nel sud del Paese

Tre clarettiani (Missionari Figli del Cuore Immacolato di Maria) sono stati rapiti nella regione anglofona nel sud-ovest del Camerun. Lo riferisce l’Agenzia Fides, aggiungendo che si tratta di padre Jude Thaddeus Langeh Basebang, di padre Placide Muntong e di uno studente della stessa congregazione religiosa. Il rapimento risale al 24 novembre quando uomini armati hanno sequestrato i tre religiosi sulla strada per Muyenge, dove si stavano recando per una missione di evangelizzazione e di assistenza presso la locale parrocchia. Al momento non si hanno ulteriori notizie sull’identità dei rapitori.
Il sequestro dei tre clarettiani arriva a pochissimi giorni dall’omicidio di padre Cosmas Omboto Ondari, un missionario di nazionalità keniana appartenente alla Società missionaria di San Giuseppe di Mill Hill, ucciso il 21 novembre a Kembong, a pochi chilometri da Memfe, capoluogo del Dipartimento della provincia Sud-Orientale del Camerun.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia