Brexit: reazioni sui giornali inglesi. Financial Times, “Theresa May comincia la campagna per vendere l’accordo”

Sull’Indipendent si parla dell’incontro di oggi tra la premier May e i deputati come “resa dei conti con i parlamentari nella Camera dei Comuni”. I laburisti intanto, scrive l’Indipendent, stanno chiedendo al loro leader, Jeremy Corbyn, di “affidare il potere sulla politica laburista del Brexit ai membri del partito con una conferenza d’emergenza sulla proposta di un secondo referendum”. Come riferisce il Telegraph, in casa Tory però la situazione è calda: “oltre 90 deputati conservatori hanno dichiarato pubblicamente che intendono votare contro l’accordo”. E c’è un articolo di Boris Johnson che scrive: “Se si vuol dimostrare che questo accordo è un disastro per questo Paese, basta guardare all’entusiasmo degli altri Paesi per firmarlo”, dopo che “negli ultimi due anni e mezzo, la Commissione europea ci ha detto che Brexit è stato un errore, che ce ne saremmo pentiti, che saremmo stati peggio”. Anche sul Financial Times, “Theresa May comincia la campagna per vendere l’accordo del Brexit”. I suoi titoli riguardano in queste ore “la sterlina in rialzo, ma gli investitori restano cauti sulla Brexit”, mentre “il mercato azionario britannico scende nella zona ‘non investibile’”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia