Terra Santa: al via dal 26 novembre la visita del card. Sandri, prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali

Il card. Leonardo Sandri, prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali, si recherà in Terra Santa dal 26 al 28 novembre. La visita, in accordo con la delegazione apostolica a Gerusalemme, si svolgerà durante il Congresso internazionale dei Commissari di Terra Santa. Il cardinale, giungendo a Gerusalemme da Roma nella tarda serata di domani, presiederà la Messa solenne al Santo Sepolcro alle 6.30 di lunedì 26 novembre, quindi terrà la relazione al Convegno. A seguire, si recherà in visita dal patriarca greco-ortodosso, Teofilo III. Poi, incontrerà gli studenti e i docenti del Terra Sancta School di Gerusalemme e i frati ospiti dell’infermeria di San Salvatore. Dopo il pranzo con la comunità francescana, nel pomeriggio pregherà il Vespro con le Clarisse di Gerusalemme e di là proseguirà per il Centro Ecumenico Tantur. Martedì 27 è invece prevista la concelebrazione eucaristica al Cenacolino con gli Ordinari Cattolici di Terra Santa e la riunione con loro nel Centro Notre Dame; nel pomeriggio l’incontro con i seminaristi in formazione a Gerusalemme, la visita alle Chiese caldea e siro-cattolica, e a seguire la riunione con il Consiglio degli Affari economici e dell’Economato del Patriarcato Latino. Mercoledì 28, infine, la Messa nella Casa di Lazzaro a Betania e la visita agli ambienti restaurati dall’Associazione Pro Terra Sancta, quindi a Jabal Al Baba – collina donata a san Paolo VI dal re di Giordania – e al Centro per bambini sordomuti Effatha. L’ultima tappa sarà nella Maison d’Abraham, realtà che accoglie diversi pellegrini. “Tutte le tappe hanno un chiaro riferimento al pontefice San Paolo VI nell’anno della sua canonizzazione”, si legge in una nota della Congregazione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo