San Nicola: p. Destivelle, “la basilica è luogo di riflessione e di incontro”

(Bari) “Questo anniversario è un’occasione per riflettere sul valore dell’ecumenismo locale di questa basilica che è intimamente inserita nella vocazione ecumenica di tutta la diocesi Bari e di tutte le Chiese della Puglia”. Così padre Hyacinthe Destivelle, responsabile della sezione orientale del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani, durante il convegno “La basilica pontificia di San Nicola nelle Costituzioni apostoliche dei Sommi Pontefici. Aspetti canonici, pastorali ed ecumenici” organizzato, oggi, a Bari dai padri Domenicani della Basilica di san Nicola e dall’arcidiocesi di Bari per celebrare il cinquantenario dell’elevazione a Basilica pontificia della basilica di San Nicola di Bari. “È un ecumenismo – continua – che si fonda sulla venerazione spirituale di San Nicola che molto spesso viene riconosciuto come patrono del cammino verso l’unità. L’ecumenismo dei Santi e dei Martiri, inoltre, è un argomento sul quale tutti abbiamo potuto riflettere lo scorso luglio qui a Bari con i Capi delle Chiese del Medioriente. E inoltre l’ecumenismo teologico è inseparabile dall’ecumenismo spirituale”. P. Destivelle ha ribadito l’importanza del ‘dialogo della verità: “Vocazione della Basilica di San Nicola è accogliere i fratelli d’Oriente, soprattutto ortodossi. Questo è il luogo di preghiera, di riflessione e di incontro”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo