Giuseppe Toniolo: card. Porras (Venezuela), “speriamo di vederlo presto santo”

“Giuseppe Toniolo è una fonte inesauribile per chi vuole studiare la Dottrina sociale della Chiesa, in Italia, in Europa e in tutto il mondo”. Lo ha detto il card. Baltazar Porras Cardozo, arcivescovo di Mérida e amministratore apostolico di Caracas (Venezuela), aprendo l’ultima parte, dedicata ad alcune testimonianze, del convegno “Economia e società per il bene comune. La lezione di Giuseppe Toniolo”, che si svolge oggi a Milano, all’Università Cattolica del Sacro Cuore, su iniziativa del Comitato per il Centenario del beato Giuseppe Toniolo. Il card. Porras, intervenendo nella sua veste di presidente della Fondazione Azione Cattolica scuola di santità Pio XI, ha affermato che, nel corso della causa di beatificazione di Toniolo, varie testimonianze sono arrivate da oltreoceano, per esempio da Brasile, Stati Uniti, Colombia, Costa Rica. “Speriamo di vederlo presto santo”, ha aggiunto, evidenziando la santità laicale di Toniolo, la sua apertura, la sua difesa della dignità delle persone e il contributo dato alla Dottrina sociale della Chiesa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo