Famiglia: De Palo, “è finito il tempo delle analisi. No elemosina, ma giustizia”

(Foto Siciliani-Gennari/SIR)

“Il vero problema è far capire alle Istituzioni, a tutti i livelli, che le famiglie non vogliono elemosina, ma giustizia”. Lo ha ricordato Gigi De Palo, presidente del Forum delle Associazioni Familiari, nel suo intervento all’Assemblea generale in corso a Roma, al Centro Congressi di Palazzo Rospigliosi. “Le famiglie non chiedono aiuto allo Stato, vorrebbero semplicemente che lo Stato le mettesse nelle condizioni di aiutarlo”, ha spiegato De Palo, sottolineando che “la famiglia non è un malato da curare, ma la cura del malato”.
Secondo il presidente del Forum, dunque, serve “un cambio di mentalità, una nuova narrazione della famiglia: non più problema, ma risorsa; la startup delle startup; l’impresa che produce risparmio”. “È finito – ha scandito – il tempo delle analisi”.
“Sappiamo tutti chiaramente che cosa dobbiamo fare, ma non lo stiamo facendo”, ha denunciato De Palo per il quale Il Paese ha bisogno di gente che prende decisioni, anche impopolari”. Di qui l’appello alla politica: “sfruttate la nostra competenza, valorizzate il lavoro che facciamo ogni santo giorno, aiutateci ad aiutarvi”. “Chi ha la capacità di trasformare le parole e le promesse in concretezza?”, ha domandato De Palo evidenziando che “qui ed ora serve una volontà politica chiara, si tratta di scegliere se essere rieletti e occupare una poltrona o passare alla storia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo