Diocesi: Pinerolo, in Avvento aiuti per chi perde la casa e per costruire pozzi in Burkina Faso

Aiutare chi è costretto a lasciare la casa e vivere per strada, ma anche sostenere la perforazione di pozzi nel Burkina Faso. Sono le due iniziative promosse nella diocesi di Pinerolo per “l’Avvento di solidarietà”. Ne dà notizia il settimanale diocesano “Vita pinerolese”. La Caritas è consapevole che “le cause della crisi abitativa sono gli affitti non più sostenibili, la perdita del lavoro e spesso una malattia improvvisa”. “Quindi, sopraggiunge lo sfratto che colpisce famiglie ma anche single”. Così propone di aiutare le persone che si trovano in queste condizioni. La seconda proposta solidale per l’Avvento viene dal Centro Missionario: la perforazione di pozzi nella regione del Sahel. “In un villaggio avere un pozzo significa possedere la prima e indispensabile risorsa per vivere – spiega il vescovo emerito, mons. Pier Giorgio Debernardi -. Molte volte, però, non si trova acqua pura. Allora ci si accontenta anche di acqua inquinata, acqua stagnante, spesso infetta perché condivisa con gli animali. Di qui hanno origine malattie temibili capaci di portare alla morte. I bambini sono i primi a portarne le conseguenze”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo