Diocesi: Monreale, “Diritto e libertà” al centro del secondo incontro del percorso di formazione alla cittadinanza attiva

“Diritto e libertà” sono i due concetti al centro del secondo incontro del percorso di formazione alla cittadinanza attiva promosso dalla diocesi di Monreale, che si terrà l’11 dicembre alle ore 18 a Corleone. Prenderanno la parola Aldo Schiavello, direttore della facoltà di giurisprudenza, il direttore regionale Inps Sergio Saltalamacchia, Michele Pagliaro, segretario regionale Cgil e don Pasquale La Milia, direttore dell’ufficio catechistico diocesano. Attraverso il “Percorso di formazione alla cittadinanza attiva” promosso dall’ufficio pastorale sociale e del lavoro e dall’ufficio catechistico diocesano, in collaborazione con le tre principali sigle sindacali (Cgil, Cisl e Uil), sarà offerto ai giovani – ed ai catechisti che ne sono i formatori – uno spazio di riflessione e confronto, tramite un ciclo di otto incontri, dislocati in diverse sedi del territorio diocesano. Ogni incontro prevede tre conferenze, seguite dal dibattito attivo, tenute da mons. Michele Pennisi, da esponenti delle istituzioni, del mondo accademico, delle forze dell’ordine, dei principali ordini professionali, del sindacato e da altre figure competenti. “Si tratta – afferma don Angelo Inzerillo, direttore dell’ufficio diocesano di pastorale del lavoro – di un progetto che ha l’ambizione di dare un’offerta formativa interdisciplinare di grande qualità e spessore”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo